SERRAMENTO A MONOBLOCCO

 

 

serramento a monoblocco

 

Una tipologia di serramenti che veniva  utilizzata frequentemente (forse anche troppo) negli anni 80 era quella denominata come

controtelaio serramento a monoblocco

“serramento a monoblocco”.Un sistema che prevedeva finestra, avvolgibile, rullo,guide di scorrimento, meccanismo per la movimentazione della tapparella e cassonetto tutto in un unico blocco.

 

 

Il serramento a monoblocco era un sistema decisamente comodo da installare,perchè necessitava di una posa molto semplice su un controtelaio metallico fissato con sei viti e solitamente senza nemmeno sigillare con il silicone.Quindi un tipo di serramento oltre che veloce anche economico per le imprese.

Purtroppo però in quegli anni non si dava importanza alle parole “risparmio energetico” “trasmittanza termica “ e ” certificazioni” ,l’unica cosa alla quale si pensava era costruire e vendere appartamenti.

 

 

Oggi mi trovo sempre più spesso ad avere clienti che vogliono riqualificare le proprie case e si trovano difronte a questa tipologia di serramenti, i motivi che li spingono ad affrontare la spesa sono i seguenti :

 

  • i cassonetti non sono coibentati e fanno passare tantissima aria

 

  • l’acustica è inesistente,si sente il rumore dell’aria all’interno del cassonetto

 

  • i serramenti chiudono male e fanno tanta condensa

 

  • problemi di muffe in qualche camera.

 

serramento a monoblocco

Sostituendo i nuovi serramenti il problema si risolverà  solo in parte, sia che  i nuovi infissi siano in alluminio,pvc o legno. Per risolvere definitivamente bisogna intervenire in modo drastico, essendoci comunque  sempre alla base   un controtelaio metallico murato a fare da ponte termico.

 

Con il termine  “risolvere drasticamente il problema” intendo che bisognerebbe eliminare il vecchio controtelaio in ferro ,pur sapendo che si tratta di un’operazione piuttosto impegnativa soprattutto quando si opera in una casa abitata.La cosa essenziale però è riuscire ad interrompere la conduzione termica tra interno ed esterno.Questa è la strada giusta, tutti gli altri sistemi risulteranno solo palliativi.

 

Chi vi sostituisce i serramenti a monoblocco semplicemente togliendo le vecchie finestre e mettendo quelle nuove non fa il vostro interesse ma solo il suo.

 

Ecco cosa ne pensa un mio cliente che si è fidato di me :

 

recensione serramento a monoblocco

Naturalmente tutto quello trattato in questo articolo riguarda la sostituzione di serramenti a monoblocco nei condomini o nelle ristrutturazioni, caso a parte per le nuove costruzioni dove vi invito a leggere questo articolo dove spiega benissimo l’utilizzo del sistema a monoblocco.

 

 

 

 

 

 

 

 

Simone Lazzari

Tecnico Lazzari Serramenti